arcangelo michele

Arcangelo Michele aiuta a lasciare andare il passato

La storia e le immagini dell’Arcangelo Michele. Un aiuto per lasciare andare il passato

Qualche giorno fa ho avuto modo di ascoltare la conversazione di due donne e la costante che si

ripeteva erano gli amori passati, finiti male e che a distanza di anni comunque le due donne

continuavano a ricordare.

 

HO AVUTO LA TRISTE SENSAZIONE CHE LA LORO MENTE CONTINUASSE A PORTAR FIORI

TUTTI I GIORNI SULLA TOMBA DI QUESTI AMORI FINITI(ANCHE SE NON TRAGICAMENTE)E

CHE FOSSERO INTRAPPOLATE IN UN PASSATO CHE NON PERMETTESSE LORO DI

APPREZZARE IL PRESENTE.

 

Mi ha fatto impressione perché spesso mi sono comportata così anche io e capisco quanto sia facile

rimanere invischiati in un passato che ci sembra dorato, ma che è crudele in realtà perché non ci

permette di proseguire nel nostro cammino, di andare avanti.

 

Credo che questo sia l’ostacolo maggiore alla nostra crescita, a trovare un nuovo partner, anche solo

a sentirci di nuovo completi, e non delle metà a cui hanno strappato qualcosa.

Quando ho finito di scrivere questo articolo ‘casualmente’ in un programma in tv ho visto la

presentazione di un libro che si intitola ‘Le rose che non colsi’ di Gianna Schelotto e che parla

proprio della difficoltà per alcune persone di lasciarsi alle spalle il passato e di vivere appieno il

presente.

 

 Volevo suggerire a chi si ritrova in questa situazione di chiamare accanto a sé l’Arcangelo Michele,

che tra tutti gli Arcangeli, è quello che riesce a spezzare i legami passati che ormai non ci fanno più

bene e ci creano blocchi.

Vi allego la meditazione con l’Arcangelo Michele, che vi aiuterà in questo percorso!

ECCOLA!  😀 

2 commenti
    • Diana
      Diana dice:

      oppure se quel passato non è ancora del tutto ‘passato’ per noi, affrontarlo e cercare in qualche modo di venirne a capo, ma non lasciare che ci intrappoli

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *